numero verde
icona calendario  

PRENOTA
APPUNTAMENTO

Facebook icon
YouTube icon

Orecchio medio

E' formato dalla cavità timpanica, che comprende lo spazio tra la membrana del timpano e l'orecchio interno vero e proprio. E' la sede della cosiddetta "catena degli ossicini" i cui nomi sono definiti dalla loro forma particolare: martello (fissato al rivestimento interno del timpano), incudine (situata vicino al primo) e staffa (che va ad unirsi alla membrana della finestra ovale). Gli ossicini sono collegati tra loro e con la parete della cavità timpanica per mezzo di articolazioni e di legamenti, alcuni dei quali di natura muscolare. Attraverso alcuni passaggi l'orecchio medio è collegato con le cavità dell'osso mastoideo collocato dietro al padiglione, con l'orecchio interno (finestra ovale e finestra rotonda), con la cavità rinofaringea situata dietro al naso (tromba di Eustachio). Il compito essenziale dell'architettura dell'orecchio medio è quello di captare le vibrazioni della membrana del timpano e trasmetterle ai fluidi dell’orecchio interno.